"Il Tempo degli Eroi" su Rai1



Comporre una canzone per un contest nazionale non è mai cosa semplice, specie se si deve combinare un tema importante come la legalità ad un linguaggio diretto com'è quello della musica Pop. Perché legalità?

Nell'anno 2012 ho partecipato ad un concorso indetto dalla Polizia di Stato che era rivolto alle scuole superiori di tutta Italia per la creazione di un pezzo originale che parlasse di regole, legalità, rispetto.

Nel cimentarmi in questo progetto non avrei potuto immaginare quale magnifica esperienza avrei vissuto di lì a qualche mese più tardi!

QUI puoi trovare l'articolo de "Il Resto del Carlino" che racconta l'esibizione

La fase creativa è stata entusiasmante, dopo aver scritto una prima idea per la canzone mi sono trovato con Agostino Raimo, compagno non solo di classe ma di tantissime avventure musicali e con il quale avevo scritto già un album nel 2011, per affinare melodia e stacchi.

Nel frattempo il team che lavorava al testo composto da Andrea La Motta, Filippo Gozzo, Nicolò Ferrara, Tommaso Curati e Guglielmo Pivelli aveva ragionato su quale aspetto si legasse alle "regole" e alla legalità che fosse in sintonia con il messaggio che tutti volevamo dare: positività, speranza e soprattutto libertà.

Ad ultimare il pezzo è stata l'aggiunta di un'introduzione solista di tromba arrangiata da Luca Brunelli che ha dato ancor di più un tocco di "frizzantezza" e allegria.

Nel poco tempo a disposizione e con tutte le difficoltà tecniche di mezzo, alla fine del lavoro mi sono sentito soddisfatto, e avevo ragione ad esserlo!

Neanche un mese dopo la consegna del videoclip della canzone, dalla giuria di concorso ci hanno informato che... avevamo vinto!

Tra tutta Italia la canzone "Il tempo degli Eroi" è stata giudicata la più interessante e adatta a rappresentare la vera essenza di questo contest.

A fine aprile del 2012 mi trovavo quindi, assieme ai miei compagni di avventura, al Gran Teatro Saxa Rubra per l'esibizione al concerto-spettacolo "Regoliamoci" trasmesso poi il 5 maggio su Rai1.

A premiarci sono stati il direttore artistico della Warner Music Marcello Balestra, Mara Maionchi (ha bisogno di presentazioni?) e Francesco Facchinetti.

Esibirsi su un palco come quello del Saxa Rubra davanti a 5000 persone per una trasmissione televisiva a fianco dei big dello spettacolo e della musica come Renato Zero, Dolcenera, Gigi D'Alessio, Alessandro Siani, Giorgio Panariello e tutti gli altri è stata una esperienza meravigliosa!

#Musica #Rai1

Compositore / Pianista / Producer
  • Grey Twitter Icon
  • Grey Instagram Icona
  • Grey LinkedIn Icon
  • Grey YouTube Icona
Iscriviti alla Newsletter!

SITEMAP - 

© 2017-2020 - all right reserved.  Privacy Policy